PEELING CHIMICO

Hai bisogno di effettuare un trattamento con peeling chimico a Lugano?
IME HELVETIA ti aspetta con un team di esperti in Medicina Estetica a Lugano.

IL PEELING MEDICO (PEELING CHIMICO)

Il peeling chimico è un trattamento medico estetico che consiste nell’applicazione di uno o più agenti chimici esfolianti sulla cute. Il fine di questo trattamento è quello di provocare un danneggiamento mirato esclusivamente allo strato cutaneo a livello superficiale e/o profondo , a seconda delle necessità ed indicazione. Tale danneggiamento stimola tutti i processi riparativi della pelle, favorendo un processo di rigenerazione.

Per questo viene usato il termine peeling che deriva dall’inglese to peel, “spellare”, proprio a sottolineare l’azione esfoliativa di questo trattamento.

GLI EFFETTI

Gli agenti chimici applicati sulla pelle durante il peeling chimico agiscono favorendo:

  • la rimozione dello strato corneo della cute , cioè di tutte quelle cellule ormai morte che non lasciano respirare la pelle. Questo processo avviene attraverso l’esfoliazione degli starti superficiali della cute, caratteristica del peeling.

  • il turn over cellulare che si innesca con il processo di esfoliazione

  • la rigenerazione dei tessuti dopo il danneggiamento creato dall’esfoliazione e dal processo infiammatorio concomitante.

LE INDICAZIONI AL TRATTAMENTO CON PEELING CHIMICO

Il peeling chimico viene considerato un trattamento medico, sia estetico che curativo di alcune patologie della pelle. Numerose risultano pertanto le sue indicazioni ed applicazioni.

Le principali sono:

  • Invecchiamento cutaneo: il processo di esfoliazione e rigenerazione degli strati superficiali e profondi migliora la compattezza e luminosità della pelle ed ha un effetto riparativo anche sulle rughe superficiali.
  • Cicatrici da acne: 
L’acne viene di solito trattato con il peeling quando è in fase cronica, proprio per migliorare gli esiti cicatriziali che ne sono derivati.
  • Discromie: esistono numerosi tipi di peeling che hanno effetto “sbiancante” sulle aree di discromia e sono molto efficaci sulle macchie legate all’età.
  • Dermatite seborroica: fondamentale l’azione antimicrobica degli agenti chimici.
  • Cheratosi. fondamentale l’azione esfoliante del peeling.

CLASSIFICAZIONE

I peeling possono agire sulla pelle a diversi livelli di profondità. Il livello raggiunto dipende da vari fattori, quali il tipo di agente utilizzato, il tipo di pelle che viene tratta, il tempo di messa in posa del peeling. La classificazione più utilizzata per descriverli è quella ormai nota del Dott. Rubin, che fu il primo a darne una descrizione accurata.

  • Peeling preparatori: utilizzati soprattutto per la pulizia della cute prima di altri trattamenti.
  • peeling superficiali
  • peeling medi
  • peeling profondi

I PRODOTTI PRINCIPALI

Esistono numerosi agenti chimici utilizzati nel peeling, spesso anche combinati tra loro. Ricordiamo alcuni tra i principali.

  • ACIDO MANDELICO

  • Peeling leggero, indicato soprattutto per la rosacea e le pelli giovani.


  • ACIDO GLICOLICO 30-40-50-70%

  • Peeling più profondo, a seconda della concentrazione, indicato per l’invecchiamento da lieve a moderato e per
lesioni iperpigmentate di grado lieve-moderato

  • ACIDO SALICICO

  • Peeling indicato soprattutto per l’acne comedocica e per le relative cicatrici.

  • ACIDO PIRUVICO

  • Pelling indicato per fenomeni di invecchiamento da lieve a moderato e per la pelle ispessita dove si riscontrano fenomeni di cheratosi e dermatite seborroica.

  • ACIDO TRICLORACETICO

  • Peeling indicato nell’invecchiamento importante con rilassamento cutaneo lesioni iperpigmentate di grado severo

IL TRATTAMENTO CON PEELING CHIMICO

Il peeling chimico è un trattamento che si effettua in più sedute. Il numero delle sedute è variabile a seconda della problematica da trattare e del prodotto usato. Il numero mimino di sedute per poter avere risultati è circa 4. La durata del trattamento è di circa 20-30 minuti.

Gli agenti chimici utilizzati per il peeling possono essere applicati in più strati a seconda del livello di profondità che si vuole raggiungere. Quando si raggiungono gli strati sotto lo stato corneo, si può verificare il cosiddetto effetto “frosting” cioè uno sbiancamento temporaneo della pelle, dovuto alla coagulazione delle proteine.

Dopo il peeling, il tempo di guarigione è variabile tra 4 e 12 giorni a seconda della concentrazione dei prodotti utilizzati, della profondità che si è voluta raggiungere ed il tipo di pelle.

I possibili disagi dopo il trattamento con peeling sono soprattutto rossore, bruciore e formazione di piccole crosticine della pelle per alcuni giorni , lieve e progressiva esfoliazione per 8/10 giorni.

Per prenotare un trattamento con Peeling Chimico a Lugano, contattaci al (+41) 091.9213354 o richiedi informazioni attraverso il form di contatto.

PEELING CHIMICO

Hai bisogno di effettuare un trattamento con peeling chimico a Lugano?
IME HELVETIA ti aspetta con un team di esperti in Medicina Estetica a Lugano.

IL PEELING MEDICO (PEELING CHIMICO)

Il peeling chimico è un trattamento medico estetico che consiste nell’applicazione di uno o più agenti chimici esfolianti sulla cute. Il fine di questo trattamento è quello di provocare un danneggiamento mirato esclusivamente allo strato cutaneo a livello superficiale e/o profondo , a seconda delle necessità ed indicazione. Tale danneggiamento stimola tutti i processi riparativi della pelle, favorendo un processo di rigenerazione.

Per questo viene usato il termine peeling che deriva dall’inglese to peel, “spellare”, proprio a sottolineare l’azione esfoliativa di questo trattamento.

GLI EFFETTI

Gli agenti chimici applicati sulla pelle durante il peeling chimico agiscono favorendo:

  • la rimozione dello strato corneo della cute , cioè di tutte quelle cellule ormai morte che non lasciano respirare la pelle. Questo processo avviene attraverso l’esfoliazione degli starti superficiali della cute, caratteristica del peeling.

  • il turn over cellulare che si innesca con il processo di esfoliazione

  • la rigenerazione dei tessuti dopo il danneggiamento creato dall’esfoliazione e dal processo infiammatorio concomitante.

LE INDICAZIONI AL TRATTAMENTO CON PEELING CHIMICO

Il peeling chimico viene considerato un trattamento medico, sia estetico che curativo di alcune patologie della pelle. Numerose risultano pertanto le sue indicazioni ed applicazioni.

Le principali sono:

  • Invecchiamento cutaneo: il processo di esfoliazione e rigenerazione degli strati superficiali e profondi migliora la compattezza e luminosità della pelle ed ha un effetto riparativo anche sulle rughe superficiali.
  • Cicatrici da acne: 
L’acne viene di solito trattato con il peeling quando è in fase cronica, proprio per migliorare gli esiti cicatriziali che ne sono derivati.
  • Discromie: esistono numerosi tipi di peeling che hanno effetto “sbiancante” sulle aree di discromia e sono molto efficaci sulle macchie legate all’età.
  • Dermatite seborroica: fondamentale l’azione antimicrobica degli agenti chimici.
  • Cheratosi. fondamentale l’azione esfoliante del peeling.

CLASSIFICAZIONE

I peeling possono agire sulla pelle a diversi livelli di profondità. Il livello raggiunto dipende da vari fattori, quali il tipo di agente utilizzato, il tipo di pelle che viene tratta, il tempo di messa in posa del peeling. La classificazione più utilizzata per descriverli è quella ormai nota del Dott. Rubin, che fu il primo a darne una descrizione accurata.

  • Peeling preparatori: utilizzati soprattutto per la pulizia della cute prima di altri trattamenti.
  • peeling superficiali
  • peeling medi
  • peeling profondi

I PRODOTTI PRINCIPALI

Esistono numerosi agenti chimici utilizzati nel peeling, spesso anche combinati tra loro. Ricordiamo alcuni tra i principali.

  • ACIDO MANDELICO

  • Peeling leggero, indicato soprattutto per la rosacea e le pelli giovani.


  • ACIDO GLICOLICO 30-40-50-70%

  • Peeling più profondo, a seconda della concentrazione, indicato per l’invecchiamento da lieve a moderato e per
lesioni iperpigmentate di grado lieve-moderato

  • ACIDO SALICICO

  • Peeling indicato soprattutto per l’acne comedocica e per le relative cicatrici.

  • ACIDO PIRUVICO

  • Pelling indicato per fenomeni di invecchiamento da lieve a moderato e per la pelle ispessita dove si riscontrano fenomeni di cheratosi e dermatite seborroica.

  • ACIDO TRICLORACETICO

  • Peeling indicato nell’invecchiamento importante con rilassamento cutaneo lesioni iperpigmentate di grado severo

IL TRATTAMENTO CON PEELING CHIMICO

Il peeling chimico è un trattamento che si effettua in più sedute. Il numero delle sedute è variabile a seconda della problematica da trattare e del prodotto usato. Il numero mimino di sedute per poter avere risultati è circa 4. La durata del trattamento è di circa 20-30 minuti.

Gli agenti chimici utilizzati per il peeling possono essere applicati in più strati a seconda del livello di profondità che si vuole raggiungere. Quando si raggiungono gli strati sotto lo stato corneo, si può verificare il cosiddetto effetto “frosting” cioè uno sbiancamento temporaneo della pelle, dovuto alla coagulazione delle proteine.

Dopo il peeling, il tempo di guarigione è variabile tra 4 e 12 giorni a seconda della concentrazione dei prodotti utilizzati, della profondità che si è voluta raggiungere ed il tipo di pelle.

I possibili disagi dopo il trattamento con peeling sono soprattutto rossore, bruciore e formazione di piccole crosticine della pelle per alcuni giorni , lieve e progressiva esfoliazione per 8/10 giorni.

Per prenotare un trattamento con Peeling Chimico a Lugano, contattaci al (+41) 091.9213354 o richiedi informazioni attraverso il form di contatto.

CONTATTACI

    ORARI

    Lunedì – Venerdì10:00 – 19:30
    SabatoCHIUSO
    DomenicaCHIUSO

    CONTATTACI

      ORARI

      Lunedì – Venerdì: 10:00 – 19:30

      Sabato CHIUSO

      Domenica CHIUSO