ORTOGNATODONZIA

Hai bisogno di effettuare un intervento di Ortognatodonzia a Lugano?
IME HELVETIA ti aspetta con un team di esperti in Medicina Estetica a Lugano.

L’ortognatodonzia è la parte della medicina dentale che si occupa di correggere la crescita delle basi ossee e la posizione dei denti, migliorando la masticazione, la respirazione e l’estetica. L’ortognatodonzia si serve di due tipi di terapia che, molto spesso, sono consequenziali:

1) Terapia chirurgica: si attua estraendo i denti che ostacolano l’allineamento e l’articolazione degli altri o la corretta posizione dento-facciale.
2) Terapia meccanica: si effettua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi.

Gli apparecchi utilizzati dal medico dentista in ortognatodonzia possono essere suddivisi in:

  • Apparecchi attivi, che agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata
  • Apparecchi passivi, che sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi

Nella pratica ortodontica vi sono diverse componenti, come i modelli ed i ritentori.

I primi sono fondamentali e ne vengono creati almeno un paio (costruzione e controllo) e possono essere conservate in apposite scatole per rappresentare ed indicare i diversi stadi in trattamenti ortodontici di una certa durata.

I ritentori sono quei tipi di ganci che hanno il compito di tenere ancorata la placchetta.

All’inizio del Novecento negli USA si classificarono le malocclusioni in tre classi:

  • La I Classe dentale: il molare superiore occlude nel solco tra la cuspide mesiale e centrale del primo molare inferiore. Il canino superiore si incastra dal lato vestibolare tra canino e premolare inferiore.
  • La II Classe dentale: baricentro del corpo sta davanti e la mandibola cresce e si sviluppa in posizione distale rispetto al cranio. Dunque il molare superiore si incastra tra le creste marginali di secondo premolare e primo molare inferiore.
  • La III Classe dentale: associazioni di ipersviluppo mandibolare e iposviluppo mascellare con varie gradazioni di crescita. Il molare superiore occlude dopo il solco distale del molare inferiore.

Questa è la classificazione clinica utilizzata dal medico dentista nella pratica dell’ortognatodonzia, ma esistono miliardi di possibili variazioni nella popolazione mondiale. Dunque, il medico dentista verifica la corretta occlusione dentale per evitare problemi estetici o respiratori.

L’ortognatodonzia correge anche le malformazioni delle ossa mascellari e le anomalie di posizione dei denti.

Le diverse alterazioni, infatti, possono provocare molte conseguenze sull’estetica del volto, sulla masticazione e sulla respirazione.

Per prenotare un intervento di Ortognatodonzia a Lugano, contattaci al (+41) 091.9213354 o richiedi informazioni attraverso il form di contatto.

ORTOGNATODONZIA

Hai bisogno di effettuare un intervento di Ortognatodonzia a Lugano?
IME HELVETIA ti aspetta con un team di esperti in Medicina Estetica a Lugano.

L’ortognatodonzia è la parte della medicina dentale che si occupa di correggere la crescita delle basi ossee e la posizione dei denti, migliorando la masticazione, la respirazione e l’estetica. L’ortognatodonzia si serve di due tipi di terapia che, molto spesso, sono consequenziali:

1) Terapia chirurgica: si attua estraendo i denti che ostacolano l’allineamento e l’articolazione degli altri o la corretta posizione dento-facciale.
2) Terapia meccanica: si effettua mediante la costruzione di diversi tipi di apparecchi.

Gli apparecchi utilizzati dal medico dentista in ortognatodonzia possono essere suddivisi in:

  • Apparecchi attivi, che agiscono direttamente con la loro forza quando viene attivata
  • Apparecchi passivi, che sfruttano le forze masticatorie essendo di per sé inattivi

Nella pratica ortodontica vi sono diverse componenti, come i modelli ed i ritentori.

I primi sono fondamentali e ne vengono creati almeno un paio (costruzione e controllo) e possono essere conservate in apposite scatole per rappresentare ed indicare i diversi stadi in trattamenti ortodontici di una certa durata.

I ritentori sono quei tipi di ganci che hanno il compito di tenere ancorata la placchetta.

All’inizio del Novecento negli USA si classificarono le malocclusioni in tre classi:

  • La I Classe dentale: il molare superiore occlude nel solco tra la cuspide mesiale e centrale del primo molare inferiore. Il canino superiore si incastra dal lato vestibolare tra canino e premolare inferiore.
  • La II Classe dentale: baricentro del corpo sta davanti e la mandibola cresce e si sviluppa in posizione distale rispetto al cranio. Dunque il molare superiore si incastra tra le creste marginali di secondo premolare e primo molare inferiore.
  • La III Classe dentale: associazioni di ipersviluppo mandibolare e iposviluppo mascellare con varie gradazioni di crescita. Il molare superiore occlude dopo il solco distale del molare inferiore.

Questa è la classificazione clinica utilizzata dal medico dentista nella pratica dell’ortognatodonzia, ma esistono miliardi di possibili variazioni nella popolazione mondiale. Dunque, il medico dentista verifica la corretta occlusione dentale per evitare problemi estetici o respiratori.

L’ortognatodonzia correge anche le malformazioni delle ossa mascellari e le anomalie di posizione dei denti.

Le diverse alterazioni, infatti, possono provocare molte conseguenze sull’estetica del volto, sulla masticazione e sulla respirazione.

Per prenotare un intervento di Ortognatodonzia a Lugano, contattaci al (+41) 091.9213354 o richiedi informazioni attraverso il form di contatto.

CONTATTACI

    ORARI

    Lunedì – Venerdì10:00 – 19:30
    SabatoCHIUSO
    DomenicaCHIUSO

    CONTATTACI

      ORARI

      Lunedì – Venerdì: 10:00 – 19:30

      Sabato CHIUSO

      Domenica CHIUSO